Bolsena

La città del miracolo eucaristico

BOLSENA Dove dormire ad Orvieto Hotel 3 stelle BolsenaHotel 4 stelle BolsenaAgriturismi Bolsena B&B BolsenaCase vacanza BolsenaCamping Bolsena
Cosa visitare a bolsena Monumenti a BolsenaMusei a BolsenaAree archeologiche sul lago di BolsenaVille parchi e palazzi storici
Dove mangiare a Bolsena Ristoranti, trattorie e pizzerie a BolsenaBar pub e locali notturniProdotti tipici BolsenaEnoteche e cantine
Shopping a Bolsena Abbigliamento ed accessori a BolsenaBotteghe artigiane a BolsenaArticoli da regaloAltri prodotti a Bolsena
Tempo libero a Bolsena Cinema e teatri a BolsenaTour a Bolsena e dintorniSport ed escursioni a Bolsena e dintorniCorsi vari a Bolsena
Noleggi vari a BolsenaProdotti turistici a Bolsena

Il borgo di Bolsena sorge sulle rive dell’omonimo lago che per la limpidezza delle sue acque è stato più volte definito “il lago che si beve”. Un lago di origine vulcanica, immerso tra le verdi colline tipiche della campagna umbro-laziale: con i suoi 114 Km² di superficie ed un perimetro di 43 Km, è il lago di origine vulcanica più grande d’Europa.

Bolsena è un’importante località balneare, meta ambita dei molti vacanzieri che nel corso dell’estate invadono le sue spiagge per godere della tranquillità e della natura incontaminata di questi posti. Il lago è anche uno dei più profondi, con i suoi 151 mt, caratteristica questa che lo rende adatto alle immersioni e alla pesca subacquea.

Ma la cosa che maggiormente rimane nel cuore di chi visita questi magnifici luoghi sono i fantastici tramonti che quotidianamente trasformano il lago in un incredibile caleidoscopio di colori incantevole e suggestivo e che insieme alle tante attrattive culturali e paesaggistiche fanno di questa località una meta irrinunciabile.

Le Porcine
Agriresort Le Porcine

In Dove dormire a Bolsena

Agriresort

Sponda Est del Lago di Bolsena
a partire da 112€

camera doppia

Read more
26/SET/2016
Casal del Contadino
Casal del Contadino

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

A 3 Km da Bolsena,
a partire da 55€

per due persone

Read more
26/AGO/2016
Parco Canuleio
Parco di Canuleio

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

A 3 Km circa da Bolsena
Richiedi un Preventivo

Read more
26/LUG/2016
Antica Fattoria
Antica Fattoria

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

A 3 Km circa da Bolsena
Richiedi un Preventivo

Read more
26/LUG/2016
Poggio delle Alpi
Poggio delle Alpi

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

Bolsena
Richiedi un Preventivo

Read more
13/GIU/2016
Luna di Miele
Luna di Miele

In Dove dormire a Bolsena

Chalet

A 2,5 Km da Bolsena
Richiedi un Preventivo

Read more
13/GEN/2016
Le Vigne
Agriresort Le Vigne

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

Lungo la sponda Est Lago di Bolsena
a partire da 80€

camera standard

Read more
11/GEN/2016
Royal
Hotel Royal

In Dove dormire a Bolsena

Hotel

Bolsena lungolago ,
a partire da 50€

camera singola

Read more
01/GIU/2015
Lido & Palace
Hotel Lido Beach & Palace

In Dove dormire a Bolsena

Hotel

Bolsena lungolago
a partire da 50€

camera singola

Read more
30/MAG/2015
Collina Verde
Agriturismo La Collina Verde

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

Sul lungolago di Bolsena
A partire da 420€

a settimana per appartamento

Read more
15/MAG/2015
Il Poderaccio
Agriturismo Il Poderaccio

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

Sul lungolago di Bolsena
A partire da 450€

a settimana per appartamento

Read more
10/MAG/2015
Borgo Podernovo
Borgo Podernovo

In Dove dormire a Bolsena

Agriturismo

Bolsena lungolago
a partire da 30€

prezzo a persona

Read more
05/MAG/2015
Lido Camping
Lido Camping Village

In Dove dormire a Bolsena

Camping

Bolsena lungolago
Richiedi un preventivo

compila il modulo

Read more
30/APR/2015
Columbus
Hotel Columbus

In Dove dormire a Bolsena

Hotel

Bolsena lungolago,
a partire da 54€

camera doppia

Read more
28/APR/2015
Blu International Camping
Blu International Camping

In Dove dormire a Bolsena

Camping

Bolsena lungolago
Richiedi un preventivo

compila il modulo

Read more
25/APR/2015
Lo Zodiaco
Hotel Lo Zodiaco

In Dove dormire a Bolsena

Hotel

Bolsena centro,
a partire da 40€

camera singola

Read more
01/GEN/2015
Il Toscano, Sconto con la Onetcard
Il Toscano

In Food & Drink a Bolsena

Ristorante

Bolsena centro
sconto IN 10%
sconto OUT 10%

Read more
03/AGO/2016
La Pineta sul lago, Sconto con la Onetcard
La Pineta sul Lago

In Food & Drink a Bolsena

Ristorante

Bolsena lungo lago,
sconto IN 8%
sconto OUT 12%

Read more
03/GIU/2015
Il Pinzale, Sconto con la Onetcard
Il Pinzale

In Food & Drink a Bolsena

Ristorante-Pizzeria

Bolsena, loc. Pinzale
sconto IN 5%
sconto OUT 7%

Read more
30/MAG/2015
La tana dell'orso, Sconto con la Onetcard
La Tana dell’Orso

In Food & Drink a Bolsena

Osteria-Ristorante

A 2,2 Km da Bolsena
sconto IN 10%
sconto OUT 10%

Read more
25/MAG/2015
Il Tempio di Norzia, Sconto con la Onetcard
Il Tempio di Norzia

In Food & Drink a Bolsena

Pizzeria Pub

Bolsena centro,
sconto IN 8%
sconto OUT 12%

Read more
23/MAG/2015
BorgoDentro American Bar, Sconto con la Onetcard
BorgoDentro AmericanBar

In Food & Drink a Bolsena

American Bar

Bolsena centro,
sconto IN 10%
sconto OUT 10%

Read more
20/MAG/2015
Libr'Osteria Le Sorgenti, Sconto con la Onetcard
Libr’Osteria Le Sorgenti

In Food & Drink a Bolsena

Libr’Osteria

Bolsena centro,
sconto IN 5%
sconto OUT 10%

Read more
15/MAG/2015
Wine Class, Sconto con la Onetcard
Wine Class

In Food & Drink a Bolsena

Enoteca

Bolsena centro,
sconto IN 10%
sconto OUT 10%

Read more
10/MAG/2015
Museo Territoriale del Lago di Bolsena
Museo Territoriale del lago Bolsena

In Visitare Bolsena

Museo

Bolsena centro,
Pacchetto Bolsena 3,50 €

anzichè 5,00 €

Read more
03/GIU/2015
Acquario di Bolsena, Sconto con la Onetcard
Acquario del lago di Bolsena

In Visitare Bolsena

Museo

Bolsena centro,
Pacchetto Bolsena 3,50 €

anzichè 5,00 €

Read more
30/MAG/2015
Area archeologica Poggio Moscini, Bolsena
Area archeologica Poggio Moscini

In Visitare Bolsena

Area Archeologica

Bolsena,
Ingresso Libero

Read more
25/MAG/2015
Museo del Brigantaggio- Cellere
Museo del Brigantaggio di Cellere

In Visitare Bolsena

Museo

a 12 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard Ridotto

anzichè Intero

Read more
20/MAG/2015
Museo della Terra
Museo della Terra della città di Latera

In Visitare Bolsena

Museo

a 16 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard 1,00 €

anzichè 2,50 €

Read more
15/MAG/2015
Museo Rittatire Von Willer
Museo civico “F.Rittatore Vonwiller”

In Visitare Bolsena

Museo

a 4 Km da Bolsena
Prezzo Onetcard Ridotto

anzichè Intero

Read more
01/MAG/2015
Museo del costume farnesiano
Museo del costume farnesiano

In Visitare Bolsena

Museo

a 8 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard 2,50 €

anzichè 1,50 €

Read more
20/APR/2015
Museo della città
Museo della città di Acquapendente

In Visitare Bolsena

Museo

a 20 Km da Bolsena
Prezzo Onetcard 2,00 €

anzichè 3,00 €

Read more
10/APR/2015
Museo del Fiore
Museo del Fiore di Acquapendente

In Visitare Bolsena

Museo

a 40 Km da Bolsena
Prezzo Onetcard 2,00 €

anzichè 3,00 €

Read more
05/APR/2015
Museo della preistoria
Museo della preistoria e della Rocca Farnese

In Visitare Bolsena

Museo

a 12 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard 2,00 €

anzichè 4,00 €

Read more
02/FEB/2015
Museo dell'architettuta di A.Sangallo
Museo dell’architettura di A. da Sangallo

In Visitare Bolsena

Museo

a 30 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard Libero

anzichè Intero

Read more
01/FEB/2015
Museo Civico Pietro e Turiddo Lotti-Ischia di Castro
Museo archeologico“ Pietro e Turiddo Lotti”

In Visitare Bolsena

Museo

a 7 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard 2,50 €

anzichè 5,00 €

Read more
30/GEN/2015
Museo archeologico e delel tradizioni popolari
Museo archeologico e delle tradizioni popolari

In Visitare Bolsena

Museo

a 12 Km da Bolsena,
Prezzo Onetcard 2,00 €

anzichè 4,00 €

Read more
28/GEN/2015
Bon Italy, riassunto
Bon Italy

In Servizi a BolsenaServizi a Civita di BagnoregioServizi ad Orvieto

Noleggio e-Bike, Info & Prodotti Turistici

Orvieto Scalo
sconto In&Out 10%
sul noleggio delle biciclette

Read more
07/GIU/2017
I Love It School, Sconto con la Onetcard
I Love IT School

In Servizi a BolsenaServizi a Civita di BagnoregioServizi ad Orvieto

Scuola di Lingue

Orvieto centro
sconto Onetcard 10%

Read more
26/FEB/2016
Orvieto Transfer, Sconto con la Onetcard
Orvieto Transfer

In Servizi a BolsenaServizi a Civita di BagnoregioServizi ad OrvietoTour

Noleggio con conducente

Orvieto
sconto Onetcard 10%

Read more
23/OTT/2015
Hertz, Sconto con la Onetcard
Hertz

In Servizi a BolsenaServizi a Civita di BagnoregioServizi ad Orvieto

Autonoleggio

Orvieto scalo,
sconto Onetcard 12%

Read more
30/MAG/2015
Terre di Rasenna, Sconto con la Onetcard
Terre di Rasenna

In Shopping a Bolsena

Artigiano

Bolsena centro,
sconto In 10%
sconto Out 15%

Read more
03/GIU/2015
La Medusa, Sconto con la Onetcard
La Medusa

In Shopping a Bolsena

Artigiano Orafo&Ceramista

Bolsena centro,
sconto IN 5%
sconto OUT 10%

Read more
30/MAG/2015
Acquista la card on line
3C Bolsena Civita 2018
3C Bolsena Orvieto 2018

“Detto in la chiesa di Santa Cristina di Bolsena apparve il miracolo del Corpus Domini” così recitavano gli antichi documenti della città di Bolsena nel 1264.
La città è stata infatti lo scenario per uno dei miracoli di fede più importante della cristianità: il miracolo dell’eucarestia.
Nell'estate del 1263 Pietro da Praga, un prete boemo in visita a Roma, fu vittima di una profonda crisi spirituale e durante il viaggio di ritorno decise di fermarsi a Bolsena. Come gli capitava ormai da lungo tempo, pure quella notte la trascorse insonne perseguitato dai quei dubbi che da giorni gli turbavano il cuore; il giorno successivo mentre celebrava messa presso la Basilica di Santa Cristina, proprio nel momento in cui sollevò l’ostia al cielo questa iniziò a sanguinare copiosamente sul corporale e sui gradini dell’altare. Sconcertato si recò rapidamente ad Orvieto dove in quel periodo soggiornava Papa Urbano IV, il quale, dopo una serie di accertamenti, condotti secondo la leggenda da Tommaso d’Aquino e Bonaventura di Bagnoregio, riconobbe il miracolo e l’11 agosto 1264, attraverso l’emanazione della Bolla Transiturus de Hoc Mundo estese a tutta la Chiesa la solennità del Corpus Domini.

La Basilica venne ricostruita sui resti di un tempio pagano gravemente danneggiato dai barbari durante le invasioni.
Fu innalzata intorno all’area catacombale e sulla tomba della Martire protettrice della città, Santa Cristina, a cui è dedicata. L’edificio, realizzato su pianta a croce latina, composto da tre navate di impronta romanica, divise da possenti colonne bombate, presenta un’elegante facciata; esso è caratterizzato architettonicamente dalla coesistenza di più stili, a seguito dei diversi rifacimenti e restauri subiti, oltre che dalla presenza di opere artistiche di vario genere ed epoca.
Il percorso catacombale inizia invece dall'area dell’altare dove è avvenuto il miracolo. Da qui è possibile raggiungere il sito della sepoltura di Santa Cristina nella cripta della basilichetta ipogea da cui si ha accesso alla galleria principale delle catacombe. Queste ultime, che risalgono al IV e V secolo dopo Cristo, si sviluppano dividendosi in una moltitudine di ramificazioni. Al loro interno è possibile contare moltissime sepolture poiché secondo le credenze dell’epoca essere sepolti vicino alle tombe dei Santi poteva suscitare la misericordia di Dio nel giorno del giudizio universale; non a caso le gallerie contenenti più tombe sono quelle più vicine ai resti di Santa Cristina.
Le sepolture catalogate sono circa 1600, di cui 1100 sono state aperte e ripulite, mentre le rimanenti sono ancora chiuse. Pertanto, la visita a questo luogo, oltre a rappresentare un percorso nella storia della comunità cristiana bolsenese delle origini, raffigura soprattutto un simbolico viaggio alle radici della fede.

1156 : Papa Adriano IV diede l’ordine di fortificare i centri per difenderli dalla forza distruttrice delle incursioni barbariche in atto; anche Bolsena, rispose all'ordine edificando mura di cinta e, nell'occasione, costruendo la torre principale della rocca.
In seguito nel 1295, quando il più potente casato orvietano, i Monaldeschi, estese il suo potere sulla città, vennero rinforzate le mura ed innalzate altre tre torri; la rocca da fortezza divenne così casa signorile.
Nel corso degli anni la rocca fu poi saccheggiata, incendiata, ristrutturata e destinata a vari usi come prigione prima, come deposito in seguito. Oggi accoglie i locali del museo suddivisi in varie sezioni.

Bolsena è raggiunta e attraversata dalla via Francigena. Si tratta di un tragitto, più propriamente un “cammino”, fatto di sentieri di campagna e strade antiche che parte dalla Francia, dal San Bernardo, attraversa parte della Svizzera e dell’Italia, per raggiungere Roma. E’ lungo circa 1000 Km e organizzato in 44 tappe, una delle quali raggiunge appunto Bolsena.
Un percorso immerso nella natura, tra boschi ed uliveti, che conduce i viandanti all'interno dell’antica caldera che oggi ospita il lago. Il tragitto, percorribile sia a piedi che in bicicletta, nasce intorno alla fine del VII secolo dall'esigenza dei Longobardi di collegare il ducato di Pavia ai territori appenninici meridionali, mediante una strada che potesse passare lontana dalle aree di influenza bizantina, raggiungendo Roma attraverso l’ultima parte dell’antica Cassia.
Il collegamento, che attraversava l’appennino lungo il Passo della Cisa, divenne una via talmente abituale per le truppe longobarde tanto da spingere gli abitanti di quei luoghi a ribattezzare il monte “Mons Langobardum”, da cui derivò l’antico nome della via: appunto via di “Monte Bardone”.
In seguito, quando questi territori passarono sotto il controllo dei Franchi, la via cambiò nome iniziando a chiamarsi via Francigena, ossia “strada originata dalla Francia”. In breve tempo il percorso divenne uno dei principali assi di collegamento tra nord e sud dell’Europa, su cui transitavano eserciti e mercanti. Intanto, verso la fine del primo millennio e l’inizio del secondo, i pellegrinaggi divennero una pratica sempre più diffusa e così si presentò l’esigenza di collegare i luoghi principali dalla cristianità che erano Gerusalemme, Santiago de Compostela e Roma. E proprio la via francigena divenne uno snodo fondamentale tra le tre grandi vie di fede del Medioevo.

eventi principali2
Un po di storia4

È CURIOSO SAPERE CHE...

Bolsena viene menzionata da Dante nella Divina Commedia, nel canto XXIV del Purgatorio, 21-24. Il riferimento è alla golosità per le anguille del lago di Bolsena di Papa Martino IV « ...ebbe la Santa Chiesa in le sue braccia: dal Torso fu, e purga per digiuno l'anguille di Bolsena e la Vernaccia »

English