Share

Read next article:

"Colbadia"

Read previous article:

"Orogami"

Tomba Hescanas

In Visitare Orvieto

AreaArcheologica

Porano, sconto Onetcard sulla Visita Guidata 5%
Tomba Hescanas, visione d'insieme

Local. Molinella
05018 Porano, Terni

www.poranoturismo.it



Nel 1883 a Porano, esattamente in località Molinella nei pressi di Castel Rubello viene scoperta una delle più antiche e affascinanti tombe etrusche, la Tomba Hescanas. Questa, completamente scavata nel tufo di una piccola collina, venne esplorata per la prima volta da Gian Francesco Gamurrini, un valido archeologo dell’epoca, e da Eugenio Faina, importante uomo politico e nipote del conte Mauro Faina assieme al quale riuscì ad accumulare una ricchissima collezione oggi esposta nel museo Claudio Faina di Orvieto, intitolato al padre. La tomba porta il nome dell’aristocratica famiglia degli Hescanas, vissuta alla fine del IV sec. a. C., che ne commissionò la realizzazione.

Viaggio nella Tomba Hescanas

Un lungo corridoio di 16 metri introduce nella tomba attraverso un piccolo vano le cui pareti, intonacate, presentano su entrambi i lati un serpente dipinto, motivo funerario assai diffuso. La tomba è a pianta quadrata, mentre il soffitto, a doppio spiovente, riproduce l’intelaiatura lignea del tetto con finti travi ricavati nel tufo. Le pareti sono tutte interessate, nella parte inferiore da un fregio pittorico ad onde. A destra è rappresentato il defunto che su una biga dai cavalli rossi si dirige verso l’oltretomba; ma la figura forse meglio rappresentata all’interno della tomba è quella di un uomo che indossa un abito giallo bordato in rosso e che procede verso due giovani abbracciati; vicino ad uno dei due giovani è presente un’epigrafe in cui si legge la parola zil (zilath) che indicava un’importante carica della magistratura etrusca, corrispondente al latino praetor . Un corteo di tre personaggi precede il defunto nel suo ingresso negli inferi. La parte sinistra è invece occupata dal ricorrente motivo del banchetto funebre. All’interno della tomba sono stati rinvenuti due sarcofaghi e sul coperchio di una delle due urne è presente l’incisione “Vel Hescanas”, dove Vel è un prenome maschile che precede il nome della famiglia gentilizia, Hescanas, i proprietari della tomba.

Tomba Hescanas

Puoi visitare la Tomba Hescanas solo ed esclusivamente prenotando la Visita Guidata, durante la quale alcuni esperti potranno accompagnarti in un viaggio di conoscenza storica, culturale, ed artistica ad uno dei ritrovamenti più importanti presenti sul nostro territorio.
La visita può essere estesa su richiesta a Castel Rubello e alla Villa Paolina

Tel: +39 0763.730065

Cell: +39 328.5430394

Sconto Onetcard

5% sulla Visita Guidata

English